Il Regno Unito è una giurisdizione aperta, trasparente e favorevole agli investimenti. In quanto tale, può essere un paese particolarmente attraente sia per gli investimenti interni che per l'acquisto di un'azienda dall'estero. Tuttavia, l’acquisto dall’estero può presentare delle complicazioni che richiedono accortezze e protezioni adeguate. 

Dopo aver trovato un'attività già esistente da acquistare e raggiunto in linea di principio un accordo, è necessario eseguire la dovuta due diligence e concordare i termini specifici della transazione.Ogni accordo è diverso e qui vogliamo fornire una panoramica sugli accordi di compravendita di un investimento dall’estero. Ci concentreremo sull'acquisto di una società Limited by Shares, ma i principi elencati possono essere applicati a qualsiasi forma societaria.Ci auguriamo che questo articolo possa fornire un’utile guida all’acquisto di un'azienda nel Regno Unito dall'estero.

Il costo dell’investimento

Il costo dell’investimento è la parte più critica di qualsiasi acquisto. Ma è necessario anche determinare varie possibili condizioni applicabili a tale costo. Ad esempio, oltre a una somma forfettaria, il corrispettivo dovuto può essere strutturato in alcuni o tutti i seguenti modi:

  • Sulla base del patrimonio netto o dell'utile alla chiusura della transazione (determinato dai conti di chiusura);
  • Differito e rateizzato su un certo numero di mesi o anni;
  • Sulla base dell'andamento dell'attività negli anni successivi alla chiusura della transazione (un Earn Out); o
  • Parzialmente trattenuto o per fornire certe garanzie o fino a quando non siano soddisfatte determinate condizioni.

Il Regno Unito consente un'ampia varietà di strutture di pagamento, sebbene sia necessario prestare particolare attenzione a clausole che potrebbero portare a delle sanzioni. Ad esempio, il diritto di trattenere un corrispettivo differito in conseguenza a una violazione dei termini della transazione potrebbe essere contestato in tribunale (El Makdessi contro Cavendish Square Holdings BV [2013] EWCA Civ 1539). El Makdessi v Cavendish Square Holdings BV [2013] EWCA Civ 1539).

Un Earn Out o una struttura simile può essere particolarmente allettante per un investitore estero, poiché manterrà il venditore e / o il personale dirigenziale coinvolti nell'attività e maggiormente motivati per un periodo prolungato.

Struttura del capitale dopo la chiusura della transazione

Particolare attenzione dovrebbe essere prestata alla struttura del capitale sociale dopo il completamento della transazione. Quando la società target viene acquisita da un investitore passivo (ossia un acquirente che non gestirà direttamente l'attività), potrebbe essere utile incentivare il personale dirigente attraverso azioni e / o opzioni su azioni. Qualsiasi incentivazione di questo tipo deve essere fiscalmente efficiente sia per l'azienda che per il dipendente. Non dovrebbe inoltre pregiudicare i diritti di altri investitori, ad esempio rendendo più difficile la vendita della società in futuro.

Visitate la nostra pagina sui servizi legali aziendali per ulteriori informazioni.

Due diligence

L’intensità della due diligence necessaria dipende dalla natura dell'attività acquisita e dalla conoscenza che l'acquirente possiede della società target. La legge inglese opera in base al principio del caveat emptor (attenzione dell'acquirente), secondo cui l’acquirente ha l’obbligo di assicurarsi di sapere cosa sta acquistando. Questo obiettivo può essere raggiunto attraverso la due diligence legale e commerciale e l’aggiunta di delle clausole protettive di garanzia e indennizzo nel contratto di compravendita. Se l'acquirente non ha familiarità con il quadro legale e commerciale nel Regno Unito, il processo di due diligence dovrà comprendere anche questo. caveat emptor (buyer beware) and, as such, any purchaser needs to make sure they know what they are buying. This is generally achieved through a process of legal and commercial due diligence and warranty/indemnity protection in the sale agreement. If the buyer is not familiar with the legal and commercial framework in the UK, then the due diligence process will need to encompass this as well.

Per essere più efficace, la due diligence dovrebbe essere adattata all'attività che si sta acquistando, e normalmente si includono l’aspetto finanziario, commerciale e legale. È importante sapere cosa si sta acquistando, qual è il suo valore e quali sono i rischi che l'azienda dovrà affrontare.

Contratto di acquisto e altri documenti

Il principale documento legale per la finalizzazione di una transazione è il contratto di compravendita (Sale and Purchase Agreement - SPA), avente come oggetto le azioni della società. Questo di solito include (fra le altre) clausole relative ai seguenti punti:

  • L’accordo di acquisto delle azioni, unitamente al corrispettivo dovuto;
  • Garanzie / indennità fornite dal venditore;
  • Accordo fiscale con il venditore;
  • Limitazioni alla responsabilità del venditore;
  • Restrizioni al venditore (non concorrenza / non sollecitazione); e
  • Riservatezza e "linguaggio standard".

Oltre al contratto di compravendita, è comune che ci sia una varietà di altri documenti a seconda dei termini dell'accordo, ad esempio:

  • Accordo parasociale: obbligatorio se ci saranno più azionisti dopo il completamento (visitate la potete consultare la nostra guida agli accordi parasociali qui);
  • Documentazione finanziaria;
  • Contratti di lavoro: se il personale dirigenziale è fondamentale per l'affare, l'acquirente potrebbe richiedere a determinati individui di stipulare un nuovo contratto di lavoro;
  • Accordi di incentivazione; e
  • Accordi per la transizione.

Per ulteriori informazioni, visitate la nostra pagina sui servizi fiscali e contabili.

Aspetto fiscale

È di fondamentale importanza ottenere una consulenza sulle conseguenze fiscali dell'acquisto di una società nel Regno Unito. L'analisi fiscale può rivelarsi complessa e deve tenere in considerazione lo status fiscale dell'acquirente, del venditore e dell'azienda stessa. Supponendo che l'acquisto sia effettuato come acquisto di azioni, l'acquirente dovrà pagare un'imposta di bollo sul corrispettivo complessivo delle azioni, a un'aliquota dello 0,5% (arrotondata per eccesso a £5).

L'onere fiscale maggiore ricadrà generalmente sul venditore, ma nella misura in cui questo può essere mitigato attraverso una struttura fiscalmente efficiente, le parti spesso concorderanno di condividere tale risparmio fiscale tra l'acquirente e il venditore.

Per ulteriori informazioni, visitate la nostra pagina sui servizi fiscali e contabili per ulteriori informazioni.

Transfer pricing

Laddove la società britannica venga acquisita da una società estera (o gruppo di società), andrebbero prese in considerazione le implicazioni sul transfer pricing della nuova struttura. Se dei servizi vengono forniti alla o dalla società britannica da altri membri del gruppo, è necessario assicurarsi che questi servizi siano forniti a condizioni di mercato. In certe circostanze può essere consigliabile ottenere una consulenza specifica su ciò che costituisce una transazione a condizioni di mercato.

Visitate la nostra pagina sui servizi fiscali e contabili per ulteriori informazioni.

Il venditore

Se il venditore è anche un dirigente dell'azienda, è probabile che sia in possesso di molte informazioni e contatti vantaggiosi per l'azienda, ma dannosi se portati altrove. È quindi fondamentale assicurarsi di ottenere dal venditore le informazioni e le competenze necessarie e proteggere l'attività dalla concorrenza del venditore stesso. Tuttavia, questa è un'area in cui la legge inglese può rivelarsi complessa.

È possibile redigere delle clausole di non concorrenza e non sollecitazione nel contratto di vendita, ma queste non sono la risposta completa al problema. Infatti un tribunale inglese limiterebbe la portata di queste clausole a quanto strettamente necessario per proteggere l'attività, ma potenzialmente cancellerebbe il resto delle imposizioni. Potrebbe anche rivelarsi molto difficile presentare il caso davanti un tribunale, se dovesse rendersi necessario.

Pertanto, queste protezioni contrattuali devono essere complementari all'approccio commerciale e aziendale di protezione dell'azienda.

Dopo la chiusura della transazione

Dopo il completamento di una transazione, è imperativo che l’operatività della società sia priorizzata. L'attività sarà spesso stata influenzata dal processo di vendita e l'acquirente sarà desideroso di migliorare e far crescere l'attività per ottenere i rendimenti desiderati.

È importante tenerne conto durante la negoziazione dell'accordo, per garantire che non vi siano ostacoli nel modo in cui la società continui e migliori l’operatività .

Come Elemental può assistere

Elemental ha un team di contabili, segretari aziendali, esperti di governance e avvocati che hanno assistito numerosi clienti internazionali qui nel Regno Unito, sia per la creazione di una nuova filiale sia che il cliente voglia acquistare una società nel Regno Unito dall'estero. Contattaci per discutere le tue esigenze.

Tax & Accountancy services

Corporate Legal services

We’re here to keep things simple

If you would like to find out more about our services and how we can help support your business, please get in touch.

+44 (0)203 286 6229